martedì 6 agosto 2013

Lettera di protesta

Chi vi scrive è un membro dell'organizzazione nota come NWO - New World Order.
In questi ultimi 25 anni ho orgogliosamente e puntualmente portato a termine tutti i compiti e le attività a me assegnate senza mai sollevare obiezioni o distinguo, essendo fermamente convinto della validità degli scopi e dei fini che questa organizzazione si prefigge.
Al contrario, ho sempre accettato ogni nuovo progetto con entusiasmo e voglia di crescere professionalmente, senza mai risparmiare energie o risorse personali, e affrontando le sfide più impegnative con spirito costruttivo e aggressività.
 
Club Bilderberg
Non ho mai esternato lamentele di alcun tipo riguardo a orari di lavoro e trasferte senza preavviso.
A testimonianza della mia dedizione professionale sono le diverse onorificenze e gli incarichi di natura delicata che mi sono stati assegnati.



Faccio parte del comitato dei 300, sono Commendatore del Tempio, Illuminato Maggiore e Super-Sayan di 8° livello.
Ho contribuito ad occultare i rottami del missile che ha colpito il Pentagono l'11/09/2001 in meno di 16 minuti (a proposito, sto ancora aspettando che qualcuno venga a ritirarli, mi ingombrano la cantina e l'AMSA si rifiuta di ritirarli in quanto di materiale misto e non differenziabile).
Ho spedito a Falluja 18 aerei cargo C-17 con bombe al fosforo bianco metafasico richiesti dalle truppe in loco (ho messo in nota spese le 51 paia di guanti di pècari che si sono fuse, ma non ho tuttora ricevuto alcun risarcimento).
Ho organizzato le ultime 16 conferenze del gruppo Bilderberg (a proposito, dite a Monti che la prossima volta che mi chiama "figiuolo" lo butto giù da uno Stratotanker, e non sto scherzando: i voli li organizzo io).
Ho contribuito a nascondere i rottami della nave rettiliana precipitata in Siberia, quella che abbiamo fatto passare per un meteorite (ancora, non per fare quello che si lamenta sempre, ma i resti dei piloti mi occupano tutto il frigorifero e cominciano a PUZZARE. Passa qualcuno o devo arrangiarmi - come al solito - io? La termite COSTA, e con la vostra nota solerzia nel risarcire le note spesa...).

Sono quasi rimasto ucciso nell'esplosione del barchino telecomandato che ha colpito il CT USS Cole (come al solito se si vogliono assumere ragazzini sottopagati e stagisti per fare questo tipo lavori, i risultati sono questi...).
Ho impiegato due mesi a richiamare i 7 milioni circa di gatti bonsai già ordinati (e pagati).
Per tre anni sono stato responsabile della sicurezza relativa al trasferimento dei fondi ottenuti grazie al signoraggio bancario (oltre 700 ore di straordinario).
Ho supervisionato la scrittura, la stampa e la distribuzione di sussidiari per le scuole elementari che contenessero informazioni conformi alle indicazioni da voi fornite, in modo da convincere l'opinione pubblica dell'effettiva esistenza del Molise.
Sono riuscito a far passare Bianca Berlinguer per una giornalista (no comment).
Sono riuscito a far passare Giuliano Ferrara per il portello di uno Stratotanker (absolutely no comment).
Ho fatto vincere i Jalisse al festival di Sanremo (serve dire altro?).

Questi, in parte sono risultati e attività che ho svolto con duro impegno e sprezzo del pericolo.
Oggi apprendo che a fronte del mio sacrificio e della mia dedizione esemplare, non v'è di traccia di me o di questo blog nell'articolo che svela la trama degli occultatori a servizio del NWO.

Sono perfettamente a conoscenza del fatto che, in quanto tali, il nostro lavoro e i nostri obbiettivi non possono avere un eccesso di visibilità pubblica, tuttavia ritengo che lo sforzo profuso e i risultati ottenuti in questi anni di duro impegno valgano almeno una menzione pubblica.
Invece mi trovo incredibilmente (e dolorosamente) escluso, e questo triste fatto ha il sapore dell'indifferenza e dell'ingratitudine.

Dite a Condoleezza Rice che è inutile che mi inviti per un tè all'Augusta National Golf Club. Sono offeso.



P. S.: Mi dovete ancora 451'336 US$ di straordinari e ferie non godute. Non si accettano carichi di bario in contropartita.
.

Nessun commento: